Olbia 25.03 °C
13 May 2024, 07.52 AM

In Costa Smeralda i primi due superyacht dell'estate 2024

I primi due superyacht della stagione 2024 sono arrivati in Costa Smerallda.

Il primo yacht (di colore blu), ancorato nella baia di Liscia di Vacca, è il Resilience, che misura 65 metri e ha un valore di 65 milioni di dollari, secondo i dati forniti dal sito specializzato Superyachtfan.

È dell’investitore neozelandese Geoff Wilding, che possiede un patrimonio personale di 500 milioni di dollari.

Il secondo yacht, Lady Britt, di colore bianco - ancorato prima a Cala di Volpe e poi nel golfo Pevero (foto superyachtfan.com) - è lungo 63 metri e vale 70 milioni di dollari, sempre secondo i dati forniti dal sito Superyachtfan.È di proprietà dello svedese Sten Warbon, che ha un patrimonio di 400 milioni di dollari.

Secondo i dati forniti da The European House - Ambrosetti per Genova for Yachting, l'impatto economico sul territorio di ciascun superyacht di queste dimensione è di 18.843 euro al giorno a testa, quasi 38 mila euro in due. 

Ai primi di maggio, la Costa Smeralda consolida dunque la sua posizione di leader nel Mediterraneo nell'attrazione dei superyacht, come emerge dallo studio di Cipnes Gallura e UniOlbia.

E un fenomeno di straordinario interesse, che riguarda tutta la Gallura e più in generale la Sardegna. Per questa ragione, Olbia, come città universitaria, dal prossimo anno darà maggiore sostegno alla nautica e alle nuove generazioni. 

Offerto dall’Università di Cagliari con il supporto di UniOlbia, dall’anno accademico 2024/2025 partita a Olbia il corso di laurea in Ingegneria navale, il quinto in Italia. Qui le informazioni. 

Istituito dall’Università di Sassari, sempre con il sostegno di UniOlbia, nascerà a Olbia il Dipartimento dell’Innovazione, che fra i suoi obiettivi avrà quello di aiutare il potenziamento del settore nautico con la ricerca applicata. Qui le informazioni.