Olbia 14.03 °C
31 Jan 2024, 16.58 PM

I voli internazionali dell'aeroporto di Olbia per la Pasqua 2024

L'aeroporto di Olbia-Costa Smeralda sarà il centro dei voli internazionali in Sardegna per la Pasqua del 2024. La grande novità dei voli Ryanair per la primavera, annunciata il 31 gennaio, porterà rotte per 7 aeroporti internazionali e 3 nazionali.

Ci saranno linee con Bruxelles, Copenaghen, Dublino, Cracovia, Londra, Parigi e Vienna e - in Italia - con Bologna, Bergamo e Trieste.

Aumenterà così l'offerta dei collegamenti aerei per la basse stagione di Olbia, un'ottima notizia per il turismo in Sardegna, anche se bisogna sottolineare che quelle di Ryanair saranno disponibili a partire da maggio.

Dunque quali saranno i voli di Olbia con il resto d'Europa per la Pasqua 2024, che è domenica 31 marzo? La Comunicazione e il Centro Studi di UniOlbia, in attesa delle comunicazioni ufficiali, ha esaminato i voli disponibili sui siti web delle compagnie aeree e ha creato una breve guida alle rotte. 


turisti-imnternazionali-borghi-sardegna.png

easyJet: rete europea per Olbia

La compagnia aerea easyJet, una delle leader in Europa, ha in programma una serie di voli da e per Olbia, collegando l'isola con importanti città europee.

Prima di Pasqua

Dal 30 marzo, partono i voli da Olbia per Parigi Orly, aprendo la porta alla capitale francese.

Dal 31 marzo, si aprono i voli di Olbia con Basilea, Berlino e Londra Gatwick, avviando così il collegamento fra Sardegna e Svizzera, Germania e Regno Unito.

Subito dopo Pasqua

Dal 1 aprile, cominciano i voli per Ginevra e Nizza, rafforzando le rotte della Sardegna con Svizzera Francia.

Dal 2 aprile, Olbia entra in connessione con Amsterdam e Londra Luton. Con il primo, viene aperto il collegamento fra Sardegna e Paesi Bassi. Con il secondo, consolidate le connessione con il Regno Unito, uno dei mercati principali della Gallura.

Dal 18 aprile, parte il volo fra Olbia e Nantes a completa la rete di easyJet fra Sardegna e Francia, un mercato sempre più strategico per la Gallura, dopo gli investimenti in Costa Smeralda del gruppo LVMH, che ha la gestione degli hotel Romazzino e Pitrizza.


turisti-sardegna-windsurf.png

Volotea: rotte con Francia e Spagna

Volotea, un'altra importante compagnia aerea, sempre più importante per la Sardegna, offre collegamenti chiave con diverse città francesi e spagnole.

Prima di Pasqua

Dal 21 marzo, Barcellona si collega a Olbia, offrendo un rotta diretta con una delle principali città spagnole.

Subito dopo Pasqua

Dal 5 aprile, Parigi Orly viene collegata con Olbia, sottolineando ancora l'importanza del mercato francese: i francesi sono i secondi per presenze in Sardegna.

Tra il 12 e il 23 aprile, gli aeroporti Lione, Deauville, Lilla, Nantes e Strasburgo si uniscono alla rete con l'aeroporto di Olbia, creando un ponte vitale tra Sardegna e Francia.


ryanair-voli-olbia.png

Lufthansa ed Eurowings per la Germania

La compagnia aerea Lufthansa e quella low cost del gruppo, Eurowings, collegano il mercato tedesco con Olbia già da marzo.

Una conferma della importanza di quelle rotte: i tedeschi sono i i primi per numero di presenze in Sardegna.

Prima di Pasqua

Dal 23 marzo, Francoforte e Monaco, due città chiave tedesche, sono collegate a Olbia tramite Lufthansa, facilitando gli scambi sia turistici che commerciali.

Tra il 17 e il 24 marzo, Eurowings collega Amburgo e Düsseldorf con Olbia, offrendo altre opzioni per raggiungere la Sardegna dalla Germania.


turisti-internazionali-olbia.png

Swiss: collegamento con la Svizzera

Anche il mercato svizzero è strategico per Olbia e la Sardegna: gli svizzeri sono i terzi per presenze in Sardegna.

Dal 23 marzo, Swiss inaugura il collegamento Olbia-Ginevra, rafforzando le connessioni con la Svizzera.


turisti-internazionali-minestrone-sardegna.png

Ryanair: 7 voli internazionali da Olbia

La low cost irlandese Ryanair è la prima in Italia per numero di passegeri, oltre 45 milioni. A Olbia arriva per la prima volta in modo strutturato, offrendo numerosi collegamenti internazionali.

Dal 1 maggio, Londra Stansed (disponibile fino al 25 ottobre) e Cracovia (disponibile fino al 20 ottobre) 

Dal 2 maggio, Bruxelles (disponibile fino al 24 ottobre)

Dal 3 maggio, Vienna (disponibile fino al 25 ottobre)

Dal 4 maggio, Copenaghen (disponibile fino al 26 ottobre)

Dal 2 giugno, Parigi Beauvais (disponibile fino al 25 agosto)

Dal 7 luglio, Dublino (disponibile sino al 20 ottobre).

I nuovi voli di Ryanair sono stati presentati, il 31 gennaio a Oschiri, dalla compagnia aerea e da Sogeal e Geasar, rispettivamente società di gestione di Alghero e Olbia.


voli-ryanair-olbia.png

Olbia prima per passeggeri internazionali

Geasar - che è partner di UniOlbia - negli ultimi anni ha intensificato le iniziative per allungare la stagione nei periodo di spalla (primavera e autunno). Le scelte sono state premiate sia con la quantità che con la qualità.

Assaeroporti ha appena pubblicato i dati sul 2023. I passeggeri dell'aeroporto di Olbia-Costa Smeralda sono stati 3.281.626, il 3,6% in più del 2022.

Di questi, 1.424.231 sono i passeggeri internazionali, che segnano un sensibile aumento del 14% sul 2022. Olbia si consolida dunque come l'hub internazionale della Sardegna: è il primo per numero di arrivi internazionali, con una quota dek 47%.

Ma anche per la qualità, Olbia è al primo posto non solo in Sardegna ma in tutta Italia: ha infatti il primato delle recensioni positive su Google.

passeggeri-internazionali-aeroporto-olbia.png

Il contributo di UniOlbia per il turismo di qualità

Questa piccola guida è stata realizzata consultando i siti delle compagnie aree fra il 20 e il 31 gennaio 2024.

È una parte dei voli in programma a Olbia ed è soggetta a cambiamenti. Per restare aggiornati ènecessario consultare il sito dell'aeroporto di Olbia, geasar.it, e delle compagnie aeree.

Ed è, questo, uno degli obiettivi di UniOlbia per contribuire a spiegare l'importanza strategica del turismo in Sardegna per le aziende, gli investitori e le nuove generazioni È anche parte della sua missione di promuovere i corsi di laurea an Olbia.

Questi collegamenti aerei sono cruciali non solo per il turismo, ma anche per le imprese e l'occupazione in Sardegna.

La disponibilità di voli per Olbia da diverse città europee è un indicatore del dinamismo e della vitalità dell'isola come destinazione turistica e centro d'affari.