Olbia 25.03 °C
26 Apr 2024, 18.48 PM

Make Faire Sardinia, a Olbia giovani e AI

Il Consorzio universitario UniOlbia accoglie con piacere l'edizione 2024 di Maker Faire Sardinia, in programma dal 26 al 27 aprile al Museo Archeologico di Olbia. Questo evento, organizzato dal Fab Lab di Olbia, è dedicato alla "Ai Revolution. Intelligenze in evoluzione" e non solo mette in luce la città di Olbia come un crescente centro di innovazione tecnologica, ma sottolinea anche l'importante contributo che maker e start-up possono offrire al tessuto accademico e imprenditoriale della Gallura e di tutta la Sardegna.

Olbia, città dell'innovazione

La presenza di eventi come Maker Faire Sardinia testimonia l'evoluzione di Olbia in una città sempre più orientata verso l'innovazione e la tecnologia. Questo ambiente dinamico è particolarmente propizio per i corsi di laurea offerti dalle Università di Sassari e Cagliari, gestiti localmente con il supporto di UniOlbia. La collaborazione tra le istituzioni accademiche e il tessuto imprenditoriale locale crea un ambiente fertile, ideale per lo sviluppo di nuove competenze e per l'avanzamento della ricerca e dello sviluppo.

Un gruppo di creator

Nella parte espositiva, saranno 60 i partecipanti di Maker Faire Sardinia: la Fondazione ITS TAGSS, l’Istituto Comprensivo di Tortolì, l’IPSAR di Arzachena, il Fab Lab del Politecnico di Bari, Il Fab Lab Dynamo (Danimarca), la Fondazione Monte Prama, Il Liceo Classico De Castro di Oristano, il Fab Lab Cagliari, il collettivo Women In 3D Printing, il Gruppo Minecraft Olbia, Make in Nuoro, Gaming Experience e Opificio Innova.

Relativamente ai laboratori didattici, che saranno tutti interamente gratuiti, l’evento può contare su un fittissimo calendario di attività: da Minecraft ai Podcast, dalle webradio alle lavorazioni digitali dell’argilla, dalla stampa 3d alimentare fino alla robotica educativa.

I laboratori sono tutti prenotabili tramite la piattaforma: https://bit.ly/makerfaire2024biglietti

Il 27 aprile in discussione l'AI

Sabato 27, alle 17, si discuterà dell’impatto dell’IA nel capo della formazione (intervento di Costantina Cossu, dell’Istituto Fermi di Alghero e Formatrice EFT Sardegna su IA nella didattica), nell’informatica (lo speaker sarà Antonella Fancello dell’Università di Sassari e membro dell’Associazione Italiana per l’informatica ed il calcolo automatico), nella medicina (con Davide Cusumano, Responsabile dell’Unità operativa di fisica medica e radioprotezione del Mater Olbia), nell’informazione e comunicazione (con Caterina De Roberto, giornalista dell’Unione Sarda e rappresentante di Giulia Giornaliste) e, non ultimo, nella fabbricazione digitale (con Antonio Burrai, ingegnere ed esperto di digital fabrication). 

L'importanza istruzione e ricerca

UniOlbia è impegnata a supportare e promuovere l'offerta formativa superiore nella città di Olbia, facilitando l'integrazione tra il mondo accademico e le esigenze del mercato del lavoro moderno. Eventi come Maker Faire sottolineano l'importanza dell'innovazione come motore di crescita e sviluppo per la regione.

In particolare, l'istituzione del Dipartimento di Innovazione dell'Università di Sassari a Olbia rappresenta un passo significativo verso la consolidazione di un polo educativo e di ricerca focalizzato sulle tecnologie avanzate e sull'innovazione. Questo dipartimento offre programmi di studio e iniziative di ricerca che rispondono direttamente alle sfide e alle opportunità del settore tecnologico, preparando gli studenti a diventare i leader e gli innovatori di domani.

Un'opportunità per studenti e imprenditori

Con l'offerta di corsi di laurea, UniOlbia si propone come catalizzatore per la formazione di una nuova generazione di professionisti pronti a inserirsi in un mercato del lavoro che richiede sempre più competenze specializzate nell'ambito dell'intelligenza artificiale e delle tecnologie digitali.

E la presenza di Maker Faire e di altre iniziative simili facilita la creazione di una rete solida tra studenti, accademici, imprenditori e investitori, ampliando le possibilità di sviluppo personale e professionale.

L'edizione 2024 di Maker Faire Sardinia è una vetrina dell'impegno di Olbia verso l'innovazione e un esempio lampante di come eventi di questo calibro possano stimolare l'interesse e l'investimento in ambiti di studio e lavoro all'avanguardia.

Informazioni di servizio

Tutti i contenuti saranno trasmessi in diretta streaming sui canali social Instagram, Facebook, YouTube di makerfairesardinia.

Per ulteriori dettagli sul programma ufficiale: https://sardinia.makerfaire.com/programma/